Forze dell’ordine: numero identificativo

Poliziotti con numero identificativoLe forze dell’ordine in Turchia, un paese altamente democratico, hanno da diverso tempo un numero identificativo sul casco come si vede in questa immagine. Ogni agente ha un numero in modo tale che un eventuale abuso o reato possa essere denunciato dai manifestanti e l’accusato identificato. Per esempio un poliziotto col casco bianco ha il numero T-356 e se commettesse un reato sarebbe processato. Questo per dire che in Italia, paese notoriamente poco democratico, le forze dell’ordine si oppongono al numero identificativo. Siamo dopo una lunga lista di paesi e pure della Turchia. Fonte Fabio della Pergola su AgoràVox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.